Tesseramento

Comunicati

Convenzioni

Le nostre sedi

Seguici su:

Tesseramento

Comunicati

Convenzioni

Le nostre sedi

Seguici su:

News

Roma 16.10.2021

Manifestazione “Mai più Fascismi”

Roma 16.10.2021

Manifestazione “Mai più fascismi”

Roma 16.10.2021

Manifestazione “Mai più fascismi”

Barbagallo per i pensionati

Crescita dell'inflazione, Barbagallo: "I pensionati devono...

Audizione cronicità

Si è tenuta oggi 26 luglio, un’audizione dell’intergruppo...

Alessandria Presidio in Prefettura

Spi, Fnp, Uilp Alessandria in presidio davanti alla...

Roma

MANIFESTAZIONE “MAI PIU’ FASCISMI”

 

Si è tenuta a Roma la manifestazione “Mai più Fascismi” che ha visto in piazza San Giovanni l’arrivo del un corteo partito da piazza dell’Esquilino. Decine di migliaia i partecipanti.

Una piazza stracolma, di quelle che passano alla storia e che ha saputo rispondere, con un pacifico tripudio di colori blu, verde e rosso, ai rigurgiti della violenza squadrista. Questa è stata San Giovanni, oggi, a Roma, che ha ospitato la grande manifestazione di Cgil, Cisl, Uil “Mai più fascismi, per il lavoro, la partecipazione, la democrazia”.

Un’iniziativa decisa dai tre Segretari generali, PierPaolo Bombardieri, Luigi Sbarra, Maurizio Landini per rispondere, unitariamente, all’assalto al Sindacato di Corso Italia e all’attacco a tutto il Sindacato confederale, ma anche per rivendicare occupazione, riforme, sviluppo.

“È una grande manifestazione democratica, unitaria – ha detto dal palco il leader della Uil – per dire no al fascismo e a qualsiasi estremismo e sì a un Paese unito: in questa piazza c’è la nuova resistenza. Una piazza che chiede di essere ascoltata anche perché nel Paese c’è un disagio sociale che non è più accettabile e le diseguaglianze aumentano dal Nord al Sud, con oltre 1 milione di poveri in più da inizio pandemia e 5 milioni di poveri assoluti: è questa la vera emergenza.

Noi – ha proseguito Bombardieri – diciamo che il profitto non può prevalere su tutto: non possiamo esserne succubi. E alla sostenibilità economica va affiancata la sostenibilità sociale. Serve una riforma sociale, serve lavoro stabile, servono investimenti – ha concluso Bombardieri – rispettando le persone, la qualità della vita, la sicurezza”.

La Uil Pensionati Piemonte, ringrazia tutti i partecipanti alla manifestazione. Guarda le foto.

Roma

PER L’INACCETTABILE AGGRESSIONE, LA UIL PENSIONATI ESPRIME LA PROPRIA SOLIDARIETÀ ALLA CGIL

 

La Uil Pensionati esprime la più convinta solidarietà alla Cgil per l’inaccettabile aggressione. È intollerabile strumentalizzare la libertà per commettere violenze contro organizzazioni e istituzioni democratiche. Il nostro impegno per la tutela della salute di tutti i cittadini e in particolare degli anziani e dei pensionati, che sono stati tra le principali vittime del Covid, proseguirà. Non ci faremo intimidire.

Roma, 9 Ottobre 2021

Pensioni

CAMBIARE LE PENSIONI, ADESSO

La vertenza continua

Cgil, Cisl e Uil hanno presentato al Governo una piattaforma unitaria che ha l’obiettivo di migliorare e riformare il sistema pensionistico, in continuità con l’iniziativa condotta nei confronti dei precedenti Governi e che ha permesso di conseguire in questi anni importanti risultati.
Il tema delle pensioni rimane aperto.
Sono tanti i problemi urgenti da affrontare.
A pochi mesi dal rischio di un nuovo pesante scalone il Governo ancora non si è espresso.
Per questo CGIL CISL e UIL chiedono con forza che un confronto celere e realmente produttivo sia avviato perché dare risposte concrete è più
che mai urgente e importante per riportare EQUITÀ SOCIALE nel sistema, attraverso una riforma strutturale.
Alcune delle richieste contenute nella piattaforma sindacale sono:

la possibilità di andare in pensione:

  • a partire dai 62 anni di età;
  • con 41 anni di contributi a prescindere dall’età

il riconoscimento pensionistico della diversa gravosità dei lavori, del lavoro di cura e delle donne e dei disoccupati;
l’introduzione di una pensione di garanzia per i più giovani e per chi svolge lavori poveri e discontinui;
la tutela del potere di acquisto delle pensioni, il rafforzamento della 14a mensilità e l’allargamento della platea dei percettori;
il rilancio della previdenza complementare.

Truffe

Come ottenere il Green Pass

F.A.Q.

Per recarmi alla Uilp devo fissare un appuntamento?

In base alle disposizioni COVID-19 è necessario fissare un appuntamento.

Che autobus passa da via Bologna?

In via Bologna passa il 4, il 57 e il 18.

La sede è fornita di parcheggio per i visitatori?

No, la sede Uil Pensionati Piemonte non è fornita di parcheggi riservati per i visitatori.

Lo stabile è dotato di ascensore?

Si, per recarti presso la nostra sede puoi usufruire dell’ascensore.

Come posso essere informato sulle iniziative della Uil Pensionati Piemonte ?

Consulta con periodicità il nostro sito e segui la nostra pagina facebook.

© 2021 Uil Pensionati Piemonte Privacy Policy – Cookie Policy – Tutti i diritti riservati