Ogni richiesta di nuove riforme delle pensioni va rispedita al mittente. Far partire subito la Commissione per la separazione della previdenza dall’assistenza

149

“Ogni richiesta di nuove riforme delle pensioni, che provenga da altri Stati europei o da
forze politiche italiane, va rispedita al mittente. Il sistema pensionistico è pienamente
sostenibile.” È quanto dichiara il Segretario generale della Uil Pensionati, Carmelo
Barbagallo.
“È fondamentale far partire subito la Commissione di studio sulla classificazione e
comparazione a livello europeo e internazionale della spesa pubblica nazionale per finalità
previdenziali e assistenziali. -continua Barbagallo- In questo modo si potrà arrivare
finalmente alla separazione tra previdenza e assistenza e dimostrare che la spesa per la
previdenza in Italia è sotto il 12%, perfettamente in linea con quella delle altre nazioni
europee.
La previdenza deve continuare a essere pagata con i contributi, mentre l’assistenza deve
essere pagata interamente con la fiscalità generale. – conclude il Segretario- Anche per
questo bisogna finalmente recuperare gli oltre 100 miliardi di evasione e elusione fiscale.”